Come prendersi cura del proprio seno

Il seno è una parte molto importante del corpo: è il simbolo per eccellenza della femminilità in quanto attira gli sguardi degli uomini e può essere davvero sensuale ed erotico. Le donne lo tengono in grande considerazione, infatti la chirurgia estetica per l’aumento del seno è una delle più gettonate in tutto il mondo. Il desiderio di ogni donna è quello di avere un seno florido e prosperoso, bello da vedere. Ma anche un seno piccolo ha un grande fascino, soprattutto se curato al meglio. C’è chi lo ha a pera, a mela o a coppa di champagne, insomma c’è n’è per tutti i gusti! Ma c’è una cosa sulla quale tutti (uomini e donne) concordano: il seno deve essere tonico, sodo e alto.

Il seno non è composto da nessun muscolo, ma è composto praticamente solo da ghiandole e grasso. Impossibile quindi, intervenire sulla sua struttura, a meno che non interveniamo con la chirurgia estetica. Per fare in modo che il seno rimanga sodo, in modo naturale, bisogna rassodare quotidianamente la pelle e i tessuti che lo sostengono. Per fare questo ci sono delle regole da rispettare:

1- Non schiacciate il vostro il seno: non incrociate le braccia, non dormite a pancia in giù, evitate i reggiseni push-up.

2- Attente alla postura: tirate le spalle indietro in modo da stare dritte, il seno automaticamente si alzerà di alcuni centimetri.

3- Evitate sport che tartassano il seno e danneggiano i tessuti come jogging e atletica. Quando fate sport usate un reggiseno specifico per l’effetto “rimbalzo”.

4- Adesso che arriva l’estate evitate il topless. Oltre ad essere pericoloso per i raggi UV, la pelle si secca e può formare delle bruttissime smagliature.

5- Mangiate tante proteine, è il modo migliore per nutrire i pettorali e i muscoli sottocutanei che ”avvolgono” il seno.

Inoltre, per rassodare il seno esistono degli esercizi facilissimi da fare ogni giorno davanti al vostro specchio:

1- Davanti allo specchio pronuncia la lettera X allargando al massimo le labbra, fino a fare una smorfia. Il collo si contrae e la parte superiore del busto sale leggermente. Ripeti 20 volte.

2- Unisci i palmi delle mani all’altezza del seno tenendo i gomiti alzati e paralleli al petto: spingi le mani l’una contro l’altra. Ripeti 20 volte respirando profondamente.

3- Piega le braccia davanti al petto e apri i gomiti sollevandoli orizzontalmente all’altezza del seno. Chiudi una mano e ricoprila con il palmo dell’altra mano. Spingi il pugno contro il palmo per 10 secondi, poi rilassa. Esercita 10 pressioni consecutive e poi inverti la posizione del pugno.

Quindi per valorizzare il tuo decolté e avere un seno meraviglioso a prescindere dalla taglia, bisogna seguire alcuni consigli che contemplano sia dei semplici trucchetti ottici sia una cura quotidiana. Non è necessario avere una quarta per mettere in risalto il proprio seno: basta un poco di astuzia e qualche accorgimento mirato. Il primo passo per esaltare il decolté è avere un bel portamento e camminare con la schiena dritta: allenati immaginando che un filo invisibile stia tirando la tua testa verso l’alto mentre cammini. Il tuo seno sarà subito messo in primo piano, e inoltre sembrerai anche una persona molto sicura e intraprendente. In seguito, prova a utilizzare una scollatura quadrata per pronunciare il tuo seno: dalla seconda alla quarta, è il tipo di scollatura che mette in risalto il decolleté con sensualità senza farlo apparire piccolo. Lo stesso vale per lo scollo a V, ottimo con un reggiseno push up: è sicuramente un’accoppiata vincente per un decolleté esplosivo. Infine accentua il solco tra i seni spennellando un po’ di terra o fard. I seni sembrano più grandi a causa del contrasto con il solco più scuro. L’efficacia è dimostrata, infatti, sono molte le star a farlo. Ma se non ami le scollature, una maglia attillata a collo alto, meglio se bianca, attirerà gli sguardi sul tuo seno.

I trucchi ottici sono di aiuto per valorizzare il seno, ma la sua bellezza dipende molto da come ce ne prendiamo cura. Per prima cosa, ogni giorno ricorda di spalmare una crema apposita per il seno (ma va bene anche una crema molto idratante): stendila con movimenti circolari dal basso in alto, facendo un massaggio mirato per la tonicità del decolleté. Quando fai la doccia, non esagerare con l’acqua calda che tende a favorire il rilassamento cutaneo: termina sempre la doccia con un getto di acqua fredda in modo da dare tono al seno. È un trattamento d’urto di grande aiuto, anche se non è molto piacevole, soprattutto all’inizio. Ma una delle regole fondamentali per la bellezza del seno è sicuramente fare dell’attività fisica mirata per il seno: sono di grande aiuto il nuoto o la pectoral machine in palestra, ma anche le flessioni. Importante è il reggiseno utilizzato, in quanto deve sostenere senza comprimere e sollevare senza tirare. Per lo svolgimento di attività fisica, meglio i modelli contenitivi, che evitano sbalzi e sforzi. Consigliato il movimento con particolare attenzione ai muscoli pettorali che “avvolgono” il seno e lo sostengono. Bastano pochi minuti al giorno e tanta costanza per ottenere buoni risultati. Dopo l’attività fisica fai una doccia fredda e poi applica una crema per la tonicità del decolté: in questo modo lo manterrai sempre sodo e giovane.

Fai attenzione alle diete dimagranti e alle repentine variazioni di peso: possono provocare un antiestetico “svuotamento” del seno, causato dall’improvviso calo del grasso che lo compone. Segui quindi diete bilanciate, che permettono di perdere chili in modo progressivo e idrata quotidianamente la pelle.  Insomma, questi sono dei segreti per un seno “esteticamente” perfetto.

Tuttavia, quando si parla di questo argomento, non si può dimenticare  che esiste anche un lato meno frivolo e non legato all’estetica a cui ogni donna deve dedicarsi, il tumore del seno. Colpisce 1 donna su 10 ed è il tumore più frequente nel sesso femminile. È indispensabile quindi, ridurre il rischio di ammalarsi con un comportamento attento e con pochi esami che devono diventare una routine, soprattutto superati i 30 anni:

- La mammografia è il metodo attualmente più efficace per la diagnosi precoce. Per questa ragione è consigliato, con cadenza annuale, a tutte le donne dopo i 50 anni. Nelle donne che hanno avuto una madre o una sorella malata in genere si comincia prima, verso i 40-45 anni, con cadenza annuale.

- L’ecografia è un esame molto utile per esaminare il seno giovane, dato che in questo caso la mammografia non è adatta. Si consiglia di farvi ricorso, su suggerimento del medico, in caso di comparsa di noduli.

- La visita: è buona abitudine fare una visita del seno presso un ginecologo o un medico esperto almeno una volta l’anno, indipendentemente dall’età.

- L’autopalpazione: è una tecnica che consente alla donna di individuare precocemente eventuali trasformazioni del proprio seno. La sua efficacia in termini di screening è però molto bassa: questo significa che costituisce un di più rispetto alla sola visita e alla mammografia a partire dall’età consigliata, ma non può sostituirla.

di Ylenia Francini

Scritto il 11.05.2011 in Viso & Corpo - TAG: Bellezza, seno, tumore al seno

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

http://www.cruisemaine.com/buj/where-can-i-buy-clomid.php"click here"sildenafil citrate 100mghttp://wgnu920am.com/kama/levitra-coupons-manufacturer.html"pharmacystore"view websitewhere to buy nolvadexpharmacy express"domain"online pharmacyviagra salereliable canadian pharmacyallegra 180 mgdoxycycline shortageprednisone for salebuying viagra online
meds without scriptscanada discount pharmacy sarasotasynthroid order onlinehttp://www.optfirst.com/kus/viagra-price-in-hyderabad.phponline pharmacy anti anxietywhat is trental pill forbuy fluoxetinehttp://www.optfirst.com/kus/buy-prednisone-cats.phpretin a no prescription neededbuy atorvastatin 20mgtitlefluconazole zonder recepthttp://www.optfirst.com/kus/cheap-tamsulosin.phphttp://www.optfirst.com/kus/what-is-renapril-drug-for.phptinidazole cheap without a prescriptionhttp://www.optfirst.com/kus/advair-coupon.php
average monthly cost of cialisdutasteride avodart foreign pharmacybuy viagra with paypalonline pharmacy quickonline pharmacylevitra proffesional usapurchase topamax without a prescriptionbuy abortion pill online cheaporder an asthma inhalercialis vs generic cialispropecia from canadian pharmacyglimepiride 4 mg no prescriptioncandian pharmacysynthroid without insuranceunipharmacycanadaovernight online pharmacyprescription cough medicine by mailfemale cialis