Madonna: Il discorso omaggio a Michael Jackson (traduzione)

madonna

In apertura di serata agli MTV Video Music Awards Madonna ha ricordato e celebrato il re del pop Michael Jackson. Ecco qualche estratto del discorso:

Michael Jackson ha avuto 8 tra fratelli e sorelle; anche io. Quando Michael Jackson aveva 6 anni è diventato una superstar ed era forse il bambino più adorato d’America. Quando io avevo 6 anni, mia madre morì. Penso che lui abbia avuto il bastoncino più corto. Io non ho mai avuto una madre, ma lui non ha mai avuto un’infanzia. E quando non hai una cosa, ne diventi ossessionato. Ho passato la mia infanzia alla ricerca di una figura materna, a volte mi andava bene. Ma come pensate sia possibile ricreare la propria infanzia quando si è sotto il vetro della notorietà per tutta la vita? Non ci sono dubbi sul fatto che Michael Jackson fosse uno dei più grandi talenti che il mondo abbia mai conosciuto. [...]

La sua musica aveva un altro piano, pieno di inspiegabile magia, che permetteva alla sua musica non solo di farti ballare, ma di farti credere di poter volare, osare sognare e poter diventare ciò che davvero ognuno vorrebbe essere: questo è ciò di cui sono capici gli eroi e Michael Jackson era un eroe. [...]

Sembrava una creatura non di questo mondo, ma era soprattutto un essere umano. [...]

(Dopo una cena) andammo a casa mia a guardare un film. Eravamo seduti sul divano come due bambini, ad un certo punto la sua mano si mosse e prese la mia. Mi era sembrato che lui stesse cercando più un amico che una ragazza. Io fui felice di esserlo. E lui si è sentito non come una superstar, ma come un essere umano. [...]

Quando Michael è morto [...] non riuscivo a far altro che pensare che l’avevo abbandonato. Che tutti l’avevamo abbandonato. Che avevamo permesso a quella meravigliosa creatura che aveva incendiato il mondo intero ci cadere sutto i colpi. Mentre lui cercava di costruirsi una famiglia e ricostruire la sua carriera, tutti eravamo impegnati da dare giudizi e molti di noi gli girarono le spalle.” “Mioddio, era così unico, così originale e raro.

Non ci sarà mai nessun altro come lui, era il Re. Lunga vita al Re.”[...]

Voglio chiudere con una nota positiva: i miei figli sono ossessionati da Michael! [...] Sembra che tutta una nuova generazione abbia riscoperto il suo genio e lo stia così riportando in vita. Spero che ovunque sia ora Michael, stia sorridendo di questo. [...]
Sì, Micheal Jackson era un essere umano, ma dannazione era anche un Re: lunga vita al Re!

Scritto in Musica - TAG: Madonna, Michael Jackson

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*