Michael Jackson: gay, tossico e sommerso dai debiti

Michael Jackson

Michael Jackson

Gli onori per Michael Jackson sono durati praticamente poche ore. Ad arrivare oggi è la biografia (non autorizzata) shock di Ian Halperin, dal titolo “Senza maschera”. Nel libro, che uscirà il prossimo martedi, viene raffigurato un Jackson anoressico, ossessionato dall’idea della morte, dai debiti e anche gay: il matrimonio e i figli sarebbero stati una copertura.

Secondo Halperin il cantante avrebbe trascorso le ultime settimane della sua vita chiuso in camera a scrivere una lettera di addio ai figli. Poco prima dell’infarto avrebbe avvisato la figlia Paris: ”Non te la prendere se non arrivo alla festa del papà”. Michael avrebbe anche per questo pensato per tempo al futuro dei figli. Per loro avrebbe tenuto da parte almeno 200 canzoni inedite, disegni e film che lui stesso aveva girato. Il tutto per un valore superiore a 100 milioni di dollari. Che i figli non fossero di Michael Jackson lo aveva capito anche il mio criceto cieco (tutti e 3 biondi, con la pelle chiara e gli occhi chiari…bha). Per tutto il resto vedremo! Per ora la casa discografica ha annunciato la pubblicazione di un album di inediti. Tra le canzoni mai state pubblicate ci sarebbe un duetto con Freddy Mercury e una versione di “In The Closet” cantata con
la regina del pop Madonna.

Scritto in Gossip - TAG: gay, Madonna, Michael Jackson

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*