Madonna: la regina domina San Siro

Quello di Madonna è stato un vero e proprio trionfo. Non a caso da anni è la regina incontrastata della pop music, salda sul suo trono di vera ed unica icona, da 25 anni la numero uno degli show dal vivo.

Uno spettacolo di due ore, con  23 pezzi accompagnati da coreografie innovative e spettacolari, tutto contornato da una senografia imponente con 5 schermi giganti “scomponibili” e 2 circolari a fine pedana.
Madonna canta, balla, salta la corda, suona la chitarra, incita il pubblico e si diverte, confermandosi una vera e propria performer.

Le hit proposte sono state numerose:
Vogue (con la base di 4 minutes), Into the groove ( mixata con campinamenti di “Toop Toop”, “Body Work”, “Jump”, “Apache” e “Double Dutch Bus”), Music sempre più travolgente (introdotta da “Last Night a DJ Saved My Life”), La isla bonita in versione gitana, Holiday, you must love me (vincitrice di un premio oscar per “Evita”), la magnifica Like a prayer ( proposta in versione tecno con “Feels Like Home”), ray of light, Frozen ( con elementi di “Open Your Heart” e “I’m Not Alone” di Calvin Harris), hung up e l’esaltante give it 2me.
Emozionante la performance di “Devil Wouldn’t Recognize You“.

Accompagnata da 23 fantastici ballerini Madonna rimane comunque il boss, sempre al centro della scena, sfrontata e fiera del suo corpo bionico. Non è mancato ovviamente un tributo a Michael Jackson, infatti durante l’intramontabile «Holiday», è apparso in pista un sosia di Jacko sulle note di «Billie Jean», mentre lei ricorda: «Uno degli artisti più importanti mai esistiti».

Non mancano le provacazioni, con baci lesbo e ammiccamenti sexy, interlude con Obama e Aung San Suu Kyi nella parte dei buoni e il premier cinese e Khamenei nella parte dei cattivi.

Il 16 luglio Madonna sarà ad Udine dove si esibirà allo stadio Friuli. Lo Sticky & Sweet è un tour da record con costi di produzione da capogiro. Ad oggi è il tour più redditizio della storia della musica per una solista.
I 58 show di Madonna tra Europa, Stati Uniti, Canada, Messico e Sud America sono stati visti da 2.350.282 milioni di persone, con un incasso di 280 milioni di dollari in soli biglietti superando il record del precedente Confessions Tour il quale s’era fermato a 190 milioni di dollari.

Oltre alle vendite in Sud America, dove sono stati venduti più di 650.000 biglietti, per lo Sticky & Sweet Tour sono stati venduti 72.000 biglietti per il solo show all’aeroporto militare di Zurigo (un record di pubblico per i concerti in Svizzera).

A Londra, dove si è esibita davanti a 74.000 persone per un incasso di più di 12 milioni di dollari, Madonna ha superato i suoi vecchi record stabiliti al vecchio e al nuovo Wembley Stadium. A New York City, le quattro date “tutto esaurito” al Madison Square Garden si sono aggiunte alle 23 esibizioni “tutto esaurito” che Madonna ha fatto in questo stesso palazzetto sin dal 2001. Durante il Tour sono stati eseguiti 17 concerti in Europa (dove il tour ha preso inizio il 23 agosto 2008), 30 in Nordamerica (dal 4 ottobre al 30 novembre) e 11 in Sudamerica (dal 3 al 21 dicembre 2008, data di chiusura del tour del 2008).

Lo Sticky & Sweet Tour ha ripreso il via questa estate. L’artista toccherà città europee in cui non si è esibita nella prima parte, fino ad approdare per due date, allo show finale di Tel Aviv. Avete assistito  a qualche tappa del tour? raccontateci tutto!
I numeri

3500 costumi nel guardaroba
653 ore di prove per Madonna e la band
250 persone nel personale viaggiante
200 spugne per applicare trucco
100 paia di ginocchiere
69 chitarre
36 stilisti che hanno curato il guardaroba
28 persone sul palco
23 i brani, compresi i 4 video interlude
16 catering
12 ore non-stop di prove generale per l’opening Night a Cardfiff
12 trampolini per tenere Madonna e i suoi ballerini allenati
10 casse per il pronto soccorso
9 persone addette al guardaroba
8 cambi di costumi per Madonna
5 persone addette al cambio costume di Madonna
5 tastiere elettroniche per Kevin Antunes, il direttore musicale dello show
4 frigoriferi portatili per trasportare ghiaccio
2 palchi
2 le ore di musica senza sosta
2 jet privati
1,5 minuti – Il tempo che necessita Madonna per cambiarsi
1 personal trainer
1 massaggiatore
1 set di cristalli Swarovski

Scritto in Musica - TAG: Madonna

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*